NONANTOLA | STORIA | ABBAZIA DI NONANTOLA | RISTORANTI | MAPPA | Contattaci | Links

Storia di Nonantola

Cenni Storici di Nonantola

Le prime tracce di presenza umana nel territorio che oggi ingloba Nonantola ci riportano addirittura all'età del bronzo ai tempi della civiltà delle terramare; proprie queste terre furono però invase da alcuni corsi d'acqua che resero necessaria una successiva bonifica.

La storia che riusciamo a ricostruire ci narra che Nonantola subì l'influenza del popolo romano e ne è testimone la colonia di novantadue centurie che qui è stata fondata e che fu abbandonata poco dopo le invasioni attuate dai barbari; Nonantola si riprese all'arrivo del Duca del Friuli a cui si deve l'Abbazia.

Il patrimonio di cui godeva il paese e i suoi possedimenti lo resero facilmente oggetto di mire nemiche a cui si dovette rimediare con la costruzione da parte degli abitanti stessi di mura di difesa; nonostante ciò, i Modenesi e i Bolognesi riuscirono a impossessarsi di Nonantola provvedendo alla decadenza del monastero.

Gli ordini religiosi vennero soppressi qualche secolo più tardi, negli anni della Rivoluzione Francese; in seguito alle guerre, dopo periodi di stento ma di grande aiuto per i popoli oggetto di sterminio, Nonantola è riuscita a riprendersi totalmente divenendo un importante centro agricolo che è comunque riuscito a sviluppare la propria economia.

Ma per tutti qusti secoli l'unico vero punto di riferimento per Nonantola fu l'Abbazia, di cui ci occupiamo nella pagina successiva.

Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio